PROTOCOLLO CNOP-MI: AGGIORNAMENTI UMBRIA

In data 29 ottobre l’Ordine ha attivato una collaborazione con l’USR dell’Umbria al fine di sensibilizzare le scuole di ogni ordine e grado all’attuazione del Protocollo MI-CNOP che prevede l’inserimento dello psicologo nella scuola.

Molti Istituti umbri hanno fin da subito risposto all’iniziativa con molto interesse.

Attualmente oltre 50 scuole hanno già pubblicato bandi di selezione e alcune stanno inviando alla segreteria i nominativi degli iscritti vincitori.

Gli psicologi selezionati lavoreranno in sinergia con le scuole progettando azioni per il supporto psicologico al personale docente e non, agli studenti e alle loro famiglie o pianificando attività di promozione della salute.

E’ prevista l’attività per tutto l’anno scolastico 2020-2021 e sono stanziati già fondi dal Ministero.

L’Ordine, con l’ausilio del Gruppo di Lavoro in Psicologia Scolastica e del Consulente Legale, sta monitorando l’idoneità di tutti i bandi pubblicati, ed è intervenuto là dove erano presenti delle difformità portando alla correzione degli stessi, al fine di garantire tutela agli iscritti e un adeguata promozione della professione.

In questi giorni sono stati redatti diversi articoli, anche di portata nazionale, al fine di rendere nota a tutta la cittadinanza l’iniziativa e al fine di sensibilizzare ulteriormente all’avvio di nuovi bandi.

I criteri per la selezione degli psicologi sono visibili nel protocollo CNOP-MI; tutti gli iscritti che volessero partecipare ai bandi delle scuole possono reperire gli stessi accedendo all’albo on line, sezione amministrazione trasparente dei diversi Istituti Umbri.

L’Ordine e il Gruppo di Lavoro in Psicologia Scolastica continuano il lavoro di coordinamento con l’USR al fine di monitorare i progetti in corso, raccogliere dati delle attività che si svolgeranno e fornire una formazione specifica per gli psicologi che andranno a lavorare in ambito scolastico.

FAQ PROTOCOLLO CNOP-MI

PROGETTO “SOSTARE IN EMERGENZA” – PROPOSTO DAL GRUPPO DI LAVORO DI PSICOLOGIA SCOLASTICA – ORDINE PSICOLOGI UMBRIA

OBIETTIVI E DESTINATARI DELL’INTERVENTO

L’emergenza Coronavirus ci costringe a stare in casa, per il bene nostro e di quello degli altri. Trascorriamo numerose ore dentro le nostre abitazioni, le uscite sono limitate, le giornate sono difficili da organizzare, l’umore è altalenante e le abitudini stravolte. La rete è ricca di stimoli in questo momento così particolare. Ognuno sta facendo sentire la propria vicinanza all’altro attraverso proposte e attività di ogni genere, disegni, letture, consigli pratici per grandi e piccoli.

In questo complicato momento, inquanto professionisti della salute mentale che operano a favore del benessere di adulti e minori, il nostro pensiero va al mondo della scuola; a studenti, famiglie, docenti e a tutto il personale che stanno operando, con notevoli sforzi ri-organizzativi per garantire la quotidianità degli apprendimenti e soprattutto la creazione di una “nuova vicinanza”, affinchè nessuno si senta solo.

Da professionisti, sentiamo l’obbligo morale, di non lasciarvi soli nemmeno noi: la nostra proposta è quella di poter alleggerire, in qualche modo, le vostre giornate. Per questo motivo abbiamo pensato di offrirvi uno spazio che abbiamo definito “spazio libero”, da poter organizzare insieme a voi.
Uno spazio dove potrete riporre le vostre risorse, capacità ed energie, esattamente quelle che state mettendo in campo in un momento così faticoso. Uno spazio dove accogliere le vostre parole, preoccupazioni, racconti, emozioni, pensieri e fantasie.
Uno spazio dove noi dall’altra parte, con competenze e professionalità, saremo pronte a ricevere, ordinare, trasformare e restituire tutto ciò che vorrete condividere, tutto ciò che vorrete donarci o di cui volete liberarvi.
Provate a immaginare questo spazio come un luogo in cui ci sono dei soffici cuscini su cui potersi sedere comodamente e dedicarsi del tempo; uno spazio libero, perché sarete proprio voi a scegliere cosa condividere e come, con le modalità che crederete più opportune: scrittura, disegno, collage, emoticon, creazioni ed espressioni di ogni genere.

Buona sosta a tutte e a tutti!

Il Gruppo di Psicologia Scolastica dell’Ordine degli Psicologi dell’Umbria. Partecipano al progetto: Elena Arestia, Marta Barcaccia, Marina Biasi, Nicolina Caiafa, Francesca Cortesi, Caterina Cutuli, Federica Falcinelli, Silvia Giorgetti, Susanna Renga, Silvia Salvarelli, Carola Sorrentino, Antonella Torzuoli.

LOCANDINA – 1° PARTE
LOCANDINA – 2° PARTE
LOCANDINA – 3° PARTE